I progetti rappresentano la modalità con le quali ogni classe completa il proprio curricolo, arricchendolo, per un monte ore pari al 20% dello stesso, di quei contenuti che possono al meglio colmare eventuali carenze o mancanze in ambito disciplinare.

Progetti attivati nella Scuola Primaria nel corrente anno scolastico:

  • Titolo: “Grafimania ”

destinatari: Alunni delle classi IA e IB

docenti: Sofia Agresta / Arianna Sacripanti

tempi: due ore mensili per l’intero anno scolastico

descrizione: Durante l’anno scolastico sarà tenuta in considerazione l’importanza della grafia fin dai primi esercizi che gli alunni affronteranno in ogni singola disciplina. Verrà dedicato del tempo all’impostazione corretta per ottenere una scrittura decifrabile e oggettivamente corretta; in ogni lezione sarà curata la modalità di scrittura e inoltre la docente consegnerà a ciascun bambino un quaderno dove potersi esercitare spontaneamente nell’esercizio grafico.

  • Titolo: “Acqua e dintorni”

destinatari: Alunni della classe IIA e IIB.

docenti: Veronica Brancaccio, Carla Chitelotti.

tempi: un’ora alla settimana per l’intero anno scolastico.

descrizione: Con il Progetto si intende favorire nei bambini la formazione di atteggiamenti di tipo scientifico e a stimolare l’attenzione verso tutti gli aspetti della realtà. L’acqua, con la sua importanza biologica, è legata alla storia dell’evoluzione dell’uomo e di ogni forma di vita; è un elemento di uso così quotidiano che difficilmente si riflette sulla possibilità di non poterne più usufruire e che possa diventare sempre più preziosa. Agli occhi del bambino l’acqua è un elemento affascinante, contribuisce a soddisfare il suo desiderio di manipolazione e gli offre possibilità di gioco portandolo alla scoperta di nuove conoscenze. Il percorso didattico propone giochi liberi con l’acqua, osservazioni ed esperimenti di vario genere, indagini-gioco su alcune sue utilizzazioni, raccolta di foto e immagini finalizzata alla realizzazione di cartelloni di sintesi, osservazione e riproduzione di opere d’arte il cui tema principale sia l’acqua.

  • Titolo: “La mano dell’artista “

destinatari: Alunni della classe III A e IIIB.

docente/i: Michelle Accetto, Cristiana Longhi.

tempi: Da ottobre 2010 a giugno 2011.

descrizione: Il progetto artistico per le classi terze “La mano dell’artista” propone  l’avvio all’uso di tecniche grafico-pittoriche e manipolative per sviluppare le capacità rappresentative e creative degli alunni attraverso l’osservazione diretta del mondo reale, delle figure, dei dipinti e dei colori al fine di  potenziare le capacità espressive, comunicative, manipolative e  la socializzazione. I bambini, attraverso attività ludiche e di laboratorio, si improvviseranno grandi artisti e produrranno messaggi con l’uso di linguaggi e materiali diversi.

  • Titolo: “ L’amico dizionario”

destinatari: Alunni delle classi IV A e IV B

docente/i: Carla Caramanica, Rosanna Russi

tempi: Un’ ora alla settimana per l’intero anno scolastico con possibilità di intensificare l’attività secondo i bisogni della classe.

descrizione: Tale progetto nasce dall’esigenza di introdurre nella strutturazione del curricolo un’area appositamente dedicata alla logica linguistica. Con questo progetto si propone lo scopo di aiutare il bambino nel suo primo approccio con uno strumento di lavoro come il vocabolario, stimolando nello stesso tempo le sue capacità logiche e spingendolo a migliorare le sue conoscenze lessicali. Inoltre, dal momento che il vocabolario fornisce una serie di informazioni (etimologie, divisione in sillabe, sinonimi, contrari, modi di dire, ecc.) che il bambino deve imparare ad utilizzare, sono stati creati esercizi in cui la consultazione del vocabolario diventa consigliabile, se non persino indispensabile. Le diverse prove possono essere svolte tanto dai singoli bambini quanto da gruppi, anche in competizione fra loro per stimolarli a procedere nel lavoro nel modo migliore, nonché a divertirsi insieme.

  • v  Titolo: “Come nasce…? Viaggio per curiosi alla scoperta del mondo che ci circonda”

destinatari: Alunni della classe V A

docente: Erminia Ielardi

 tempi: 1 ora alla settimana , da ottobre a maggio

descrizione: Progetto per ampliare le conoscenze dei ragazzi. Tramite la lettura di libretti editi dalla Panini, i bambini arricchiranno le loro conoscenze su elementi della realtà che li circonda.

  • v  Titolo: “Ludi-Motori”

destinatari: CLASSI IIIA e IIIB; IVA e IVB; VA e VB

docente/i: Paola Stazi

tempi: Da gennaio a maggio per 3 ore mensili

descrizione: Il progetto ha lo scopo di sviluppare negli alunni la consapevolezza e la crescita dei propri schemi motori di base, delle capacità senso-percettive e coordinative, incrementando le competenze fisiche ed espressive.  Favorendo la socializzazione, lo sport di squadra esalta il lavoro di gruppo, i valori della solidarietà e del rispetto reciproco, nonché il concetto di appartenenza all’istituto. A conclusione delle attività, i ragazzi parteciperanno con gli altri istituti del municipio XI alla manifestazione sportiva organizzata dal Comune di Roma intitolata “Ludi-Motorii”

  • v  Titolo: Tutti insieme nello sport

destinatari: VA e VB

docente/i: Paola Stazi

tempi: Nei mesi di marzo e aprile, durante l’ora di Scienze Motorie, gli alunni si confronteranno con i propri compagni di classe in gare e mini tornei. Nella finale, che si terrà a fine maggio, parteciperanno tutti gli alunni secondo i punteggi ottenuti durante gli incontri di interclasse.

descrizione: Le difficoltà nel comportamento, l’ansia da prestazione, l’insicurezza di fronte alle situazioni da risolvere, l’attenzione sempre più ridotta, l’incapacità di orientarsi, unitamente ad un allarmante aumento dei disturbi specifici dell’apprendimento, sono caratteristiche molto frequenti nei nostri giovani al punto da essere state ufficialmente codificate come difficoltà concrete nel rapportarsi con il mondo esterno e con se stessi (Linee guida per le attività sportive, Gelmini 2009).

Per consentire ad ogni giovane di affrontare queste situazioni è necessario aiutarlo a vivere il proprio corpo con maggiore serenità e fiducia, a sapersi confrontare con gli altri per affrontare esperienze in comune e a saper essere squadra con spirito positivo.

  • Titolo: “In…canti d’Italia”

destinatari: Alunni delle classi VA e VB

docente: Andrea Calvani.

tempi: Due ore con cadenza mensile durante tutto l’arco dell’anno scolastico.

descrizione: La Musica offre uno spazio simbolico e relazionale propizio all’attivazione di processi di socializzazione, all’acquisizione di strumenti di conoscenza e alla valorizzazione della creatività e della partecipazione. Contribuisce allo sviluppo del senso di appartenenza a una comunità, nonché all’interazione fra culture diverse. La Musica induce gli alunni a prendere coscienza della loro appartenenza ad una tradizione culturale e nel contempo fornisce loro gli strumenti per la conoscenza, il confronto e il rispetto di altre tradizioni culturali e/o religiose.

Il percorso didattico, articolato in forma di “Laboratorio Corale” e “Laboratorio Strumentale”, offre agli alunni un inusuale approccio allo studio della Geografia: lo studio delle regioni italiane attraverso i canti popolari. Per ciascuna regione della penisola, il gruppo corale-strumentale degli studenti eseguirà, nel dialetto d’origine, almeno un brano vocale-strumentale caratteristico tratto dalla tradizione popolare.